Circolare n. 206 - Maestri e Maestre, celebriamo il centenario di Mario Lodi

Cento anni, il battito d’ali di una farfalla se paragonati alla dimensione del tempo, che noi ci ostiniamo a misurare, ma in realtà, se ci soffermiamo a pensare, accade che ogni istante della vita di un uomo riecheggia nelle sue opere, riuscendo anche a superare i confini della fine della vita terrena.

Mario Lodi, un maestro, un pedagogista, uno scrittore, un grande uomo che ha dedicato la sua vita a quel mondo dei bambini che per noi rappresenta una missione, oggi più che mai.

Negli occhi di un bambino il riflesso del nostro domani, nell’eredità di Mario il nostro presente, lui che cento anni fa aveva intuito che bisognava aprirsi a nuovi modi di fare didattica, oggi più attuali che mai.

Per celebrare il centenario del grande maestro, il nostro istituto promuoverà, all’interno di tutte le classi della scuola primaria, la lettura del suo libro per bambini “Cipì”, un modo per ricordarlo certo, ma anche per riscoprirlo con gli occhi di tutti i bambini che, dopo averlo letto o ascoltato, restituiranno le emozioni che proveranno attraverso dei bellissimi disegni, riscoprendo uno dei linguaggi più amati dal grande maestro.

Il grande appuntamento sarà per Giovedì 17 febbraio, a 100 anni esatti dalla sua nascita, quando prenderanno ufficialmente il via, con l’iniziativa online CiPìaceMario, le celebrazioni che lungo tutto l’anno festeggeranno il maestro, scrittore e pedagogista lombardo.

Mostre, film, seminari, documentari, interviste, concorsi e convegni che si susseguiranno per tutto il 2022, organizzati grazie alla fitta rete di collaborazioni attivate su scala nazionale e internazionale secondo il pensiero pedagogico del maestro del “fare insieme”.

Un calendario ricchissimo – presentato sul sito ufficiale del centenario – che intende valorizzare le esperienze che numerose scuole, associazioni e case editrici stanno promuovendo per trasmettere l’importanza del messaggio e delle ricerche di Lodi.

Segnaliamo a tutti i docenti, al fine di poter vivere gli eventi in streaming all’interno delle classi, La giornata di avvio delle celebrazioni del centenario, di giovedì 17 febbraio, che sarà una vera a propria maratona di eventi trasmessa a partire dalle ore 10 in diretta sui canali social della Casa delle Arti e del Gioco – Mario Lodi (FacebookYouTube).

Si riporta quanto divulgato sul portale dell’INDIRE:

“Protagonisti assoluti della mattina saranno gli alunni e i maestri che presenteranno i loro elaborati audio e video sul tema “Se io fossi CipìLa parola ai bambini”. Nel pomeriggio (17-19), aperta dal saluto del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, ci sarà l’inaugurazione ufficiale del centenario. Francesco Tonucci, presidente del Comitato promotore, e Juri Meda, docente all’Università di Macerata, coordinati da Silvana Loiero (Giscel), spiegheranno il senso del centenario e illustreranno le principali iniziative in programma. Sarà poi la volta di un dialogo a più voci sul tema “I mondi di Mario Lodi” insieme a Ilaria Tagliaferri, direttrice di “Liber”, Graziella Favaro, pedagogista, Giusi Quarenghi, scrittrice e il maestro Franco Lorenzoni. Infine si potrà assistere, sempre online, alla performance teatrale di Giorgio Scaramuzzino Cipì e Bandiera, introdotta dalla saggista Carla Ida Salviati.”

Inoltre in collaborazione con Rai Cultura e INDIRE, saranno trasmesse per tutto l’anno alcune interviste ai protagonisti del mondo dell’educazione, dell’arte e della cultura che ricorderanno la figura del grande pedagogista.

«Mario Lodi è stato un maestro unico, perché come nessun altro ci ha lasciato scritti che permettono di entrare nella sua classe e seguirla lungo gli anni scolastici, osservando il comportamento dei suoi alunni e del maestro. Ma sarebbe un peccato passare questo anno del centenario considerandolo un maestro eccezionale, dotato di capacità uniche e irripetibili, perché lui ha cercato per tutta la vita di essere il maestro che la Costituzione italiana promette a tutti bambini italiani e che la Convenzione dei diritti dell’infanzia prevede per tutti i bambini del mondo», spiega Francesco Tonucci, pedagogista del CNR e Presidente del Comitato promotore per le celebrazioni del centenario.

Il centenario è stato riconosciuto dal Ministero della Cultura come evento di interesse nazionale.
Si rimanda al link del programma raggiungibile al seguente indirizzo:

Programma della giornata inaugurale (17/02 ore 10) >>

Per informazioni in merito alle iniziative della presente comunicazione è possibile rivolgersi alla maestra Giuseppa Maccora della quale è possibile richiedere i recapiti agli uffici di segreteria dell’istituto.

Si raccomanda infine la più ampia partecipazione alle iniziative del centenario e, soprattutto, di far rivivere ai nostri bambini gli insegnamenti del grande maestro che tantissimi anni fa innovava una scuola come noi, per quegli occhi felici di un bambino che ti aprono il cuore e ti mostrano il futuro, partendo dal nostro presente.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Dott. Bruno Lorenzo CASTROVINCI Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 D.lgs. n. 39/1993

Allegati:

Circ.-n.-206-Maestri-e-Maestre-celebriamo-il-centenario-di-Mario-Lodi.docx
Titolo: Circ.-n.-206-Maestri-e-Maestre-celebriamo-il-centenario-di-Mario-Lodi.docx (112 clicks)
Filename: circ-n-206-maestri-e-maestre-celebriamo-il-centenario-di-mario-lodi-docx.pdf
Dimensione: 201 KB